“VA DOVE VA L’ACQUA - storie tra i canali di Bologna” – Spettacolo teatrale e di danza aerea

C’è un’altra Bologna fatta di canali, una Bologna d’acqua. Una città che esiste nella storia, nei ricordi, nella memoria, ma che esiste ancora oggi, nascosta tra le case, dietro ai palazzi antichi, sotto le strade, nascosta in piccoli pertugi, dove l’acqua va, placida... dove l’acqua non si arresta mai… dove l’acqua ancora regna incontrastata. C’era un tempo in cui l’acqua era l’anima di Bologna, era il motore dell’economia, era la difesa della città; se Bologna è il nostro cuore, i canali sono le nostre arterie, l’acqua è il sangue della nostra comunità. Ancora oggi, quei canali pulsano di storie, parlano di uomini e di donne, custodiscono segreti, trasportano ricordi. Attraverso alcune di queste meravigliose storie, queste storie d’acqua dolce, viaggeremo insieme nelle vene della nostra amata Bologna.

di e con Andrea Lupo

alla fisarmonica David Sarnelli

danza aerea Camilla Ferrari e Michela Lo Preiato

luci Marco De Rossi

produzione Teatro delle Temperie

Evento in collaborazione con Canali di Bologna.

Ritrovo: Guazzatoio, via Augusto Righi, 1 - Bologna

Quando: dalle ore 21.30 alle ore 22.30 (ritrovo ore 21:15)

Quota di partecipazione: € 12,00 euro.

Info e prenotazioni: Canali di Bologna, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 342/0167397 dal lun al ven dalle 08:00 alle 12:00

I contributi raccolti per la partecipazione all’evento saranno destinati alla realizzazione del progetto di valorizzazione notturna del canale nel tratto fra le vie Malcontenti e Oberdan.