LA PANCIA DI BOLOGNA: DALLA MONTAGNOLA AI SUOI SOTTERRANEI

La zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli, cicerone in “stanella” (gonnella) e straccio, ci porta alla scoperta dei tanti segreti della Montagnola. Si tratta del primo giardino alle porte di Bologna, che in 700 anni di storia è cresciuto e si è gonfiato come la pancia della città. Sempre conteso dai simboli del potere, è tuttavia sempre tornato al popolo attraverso incredibili rivolte o per semplice noncuranza. Il Parco della Montagnola può essere considerato a buona ragione fulcro di tutte le acque cittadine, perché il Canale di Reno, quello di Savena e l'Aposa abbracciano su tre lati la Montagnola prima di andare ad alimentare il Canale Navile.

Con questa visita-spettacolo andremo alla scoperta del Parco e della storia della città, con riferimento al suo passato acquatico, per poi terminare nel rifugio antiaereo del Pincio, grazie alla collaborazione con Dynamo la Velostazione di Bologna.

Evento organizzato da Associazione Vitruvio.

Quando: 18:30

Dove: Via dell’Indipendenza, 69 (ingresso Hotel i Portici)

Per info e prenotazioni: 329/3659446, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Quota partecipazione: 12,00 euro.